Associazione cinofila Ondaazzurra


Categoria: Protezione Civile
Sede legale: Via Malerba 1, 44020 Masi Torello (FE)
Informazioni: info@ondaazzurra.org
Sito web: www.ondaazzurra.org


Il Gruppo Salvataggio Onda Azzurra nasce nel 2001. E’ un’associazione che mira a svolgere attività di volontariato ispirandosi ai principi di solidarietà umana, non ha fini di lucro, è apolitica ed apartitica.
Lo scopo dell’associazione è preparare unità cinofile operative da impiegare in Protezione Civile, in particolare per il Salvataggio e Soccorso in Acqua e per la Ricerca di Persone Disperse in Superficie. Le unità cinofile brevettate potranno affiancare enti competenti quali: VVFF, Guardia Costiera, Enti di Salvataggio.
L’Associazione è iscritta al Coordinamento delle Associazioni di Volontariato di Protezione Civile della provincia di Ferrara ed al Registro Regionale delle Associazioni di Volontariato di Protezione Civile dell’Emilia Romagna – Sezione Provinciale di Ferrara. E’ associata ENCI (Ente Nazionale della Cinofilia Italiana) ed iscritta all’UCIS (Unità Cinofile Italiane da Soccorso) dal 2002.
In linea con i principi del Volontariato che la animano, l’Associazione partecipa ad eventi e manifestazioni di vario genere, sia di tipo prettamente cinofilo, quali esercitazioni, esposizioni canine, dimostrazioni, che divulgativo (in particolare con l’educazione cinofila per i bambini), e non ultimo nelle attività e negli eventi in cui le Associazioni di Volontariato vengono invitate a conferire il proprio supporto.

L’unità cinofila da Soccorso è composta dal conduttore ed il suo cane che, a seguito di un percorso formativo ed al superamento di un esame istituzionale, ottengono l’abilitazione ad operare.
Chi fosse interessato a questa attività innanzitutto deve essere predisposto al volontariato, può mettere a disposizione il suo tempo e le proprie risorse senza aspettarsi gratifiche economiche, ma sicuramente tante soddisfazioni e riconoscimenti etici. Deve sapersi mettere in gioco e credere nel lavoro e nello spirito di gruppo.
L’attitudine dell’unità cinofila sarà valutata dai nostri istruttori, a seconda della specialità che andrà a svolgere. In particolare, del cane verranno osservate alcune caratteristiche, quali la tempra, la docilità, la socievolezza etc. In fase di addestramento si lavorerà per esaltare e valorizzare le qualità caratteriali dell’individuo.
Il lavoro al campo sarà costruito con metodi non coercitivi e che utilizzano la predisposizione del cane all’apprendimento attraverso il gioco; il rapporto di intesa tra il cane ed il suo conduttore sarà rafforzato dalla relazione affettiva che si realizza nella vita quotidiana e nella condivisione del lavoro in coppia.



CAPTCHA
Concedo il consenso *
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Dlgs 196 del 30 giugno 2003

Modulo di contatto

Per informazioni e richieste, compila il modulo o invia un'email a 0532 773917.
Informativa estesa sull'uso dei cookies